Foto prima e dopo della mastoplastica additiva

La operazione per aumentare il seno si chiama mastoplastica additiva e si esegue inserendo una protesi dietro la ghiandola mammaria. Le protesi moderne sono di diverse dimensioni, forme e modelli. A seconda delle caratteristiche della paziente e delle aspettative della stessa, il chirurgo sceglierà la protesi protesi più adatta al caso.

Foto prima e dopo della mastoplastica additiva 1

Foto prima e dopo della mastoplastica additiva 2

Fonte delle foto www.pallaoro.it

Le foto mostrano chiaramente il risultato ottenibile con questa operazione. Il seno risulta più voluminoso e femminile. Il chirurgo estetico deve stare attento nel non esagerare con la misura della protesi perché quando è troppo grande si verifica un più precoce rilassamento della pelle.

La maggioranza delle donne che si sottopongono a questa operazione hanno una età inferiore a 40 anni anche se il numero di donne ultracinquantenni che si opera di mastoplastica additiva è in continua crescita.

Il volume medio delle protesi impiantate – secondo quanto dichiarato dalla Clinica Pallaoro – è di 340 cc.

L’operazione si esegue in sala operatoria ed in anestesia generale. C’è una tecnica alternativa di anestesia che comporta iniezione locale del farmaco anestetico locale con una sedazione profonda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.